Docente e Coordinatore: Simona Lippi


… “Un pregiudizio diffuso considera il canto appannaggio esclusivo dei pochi fortunati nati con la voce”… (A.Juvarra)


Questo Corso di Canto è invece aperto a tutti coloro che hanno “la voce per parlare” e che siano interessati ad imparare ad utilizzare al meglio il proprio strumento.
Il Corso si rivolge sia a persone che intendono imparare da zero ad utilizzare la priopria voce, che a quelle che già la utilizzano ed intendono approfondire lo studio del canto, a partire da 14 anni senza limiti di età.
Il nostro percorso sarà modellato sulle caratteristiche individuali di ogni allievo, che avrà la possibilità di seguire individualmente un'ora di canto settimanale o quindicinale.
Capiremo insieme gradualmente cosa significa acquisire il controllo della propria voce per poter interpretare al meglio i brani del repertorio moderno.

GLI ARGOMENTI PRINCIPALI

La respirazione:
Esercizi per la comprensione e la pratica della respirazione costo/diaframmatica, essenziale per la voce cantata; i muscoli coinvolti nella respirazione; il ruolo del fiato nell’emissione del suono; i concetti di appoggio e sostegno .

Cenni anatomici e funzionali sulla fonazione:
Il nostro corpo è un eccellente strumento musicale e per farlo suonare occorre innanzi tutto conoscerlo!
Verrà fatta una sommaria descrizione degli organi preposti alla fonazione, punto di partenza indispensabile per la corretta comprensione ed assimilazione dei meccanismi vocali.

La postura nel canto
E’ tutto il corpo a cantare! I punti di forza e le corrette direzioni. Talvolta assumiamo delle posizioni che ostacolano l’emissione del suono e mettono a rischio la salute delle nostre corde vocali. Esercizi per la comprensione e assimilazione dei punti di appoggio e delle parti del corpo coinvolte nel canto. Cenni alla Tecnica Alexander.

Il tratto vocale:
Le cavità di risonanza sono i nostri amplificatori del suono. La cavità faringea, la cavità nasale e la cavità orale. Studio e pratica della loro funzione nell’amplificazione del suono. L’utilizzo dei colori vocali come forma di espressione artistica.

L’estensione e i registri vocali:
La voce di testa, la voce di petto, il falsetto ed il passaggio di registro. L’omogeneità del timbro e il superamento delle zone di transizione.
Verrà verificata l’estensione iniziale dell’allievo e successivamente stabilito un percorso di lavoro individualizzato sull’estensione, attraverso vocalizzi ed esercizi di tecnica vocale.

L'attacco del suono:
Un ruolo importante nell’emissione corretta lo svolge l’adduzione delle corde vocali. Un buon suono dipende anche da come viene generato! Educazione ed esercitazione all’attacco dolce del suono e alla riduzione della fatica vocale. Come evitare il “colpo di glottide”.

L'articolazione:
Studio e pratica della posizione delle vocali e delle consonanti. Le parti fisse e le parti mobili all’interno della cavità orale. La mandibola.
Esercizi per lo sviluppo di una corretta dizione nella lingua italiana ed inglese,
dalla voce parlata alla voce cantata. L’autocorrezione allo specchio.

Intonazione e Ear Training:
Sviluppo di una buona intonazione e dell’orecchio musicale attraverso esercizi di solfeggio cantato e ritmico. Esercitazione su intervalli principali, scale maggiori, minori e pentatoniche. Cantare una seconda voce.

Studio dei brani e stile personale:
Nel corso di ogni lezione verrà dedicato largo spazio alla pratica del canto. L’insegnante guiderà l’allievo nel percorso di acquisizione ed evoluzione di un proprio linguaggio vocale.
Schema di base per lo sviluppo del metodo di studio di un brano. L’analisi melodica e del testo. Dall’imitazione dei propri cantanti preferiti all’interpretazione e lo stile personale.
I brani da eseguire a lezione saranno scelti in accordo con l'allievo, cosicché il lavoro risulti più stimolante e personalizzato. In caso di esigenze didattiche specifiche l’insegnante proporrà dei brani opportuni.

Cenni sulla storia della musica moderna:
La voce in quanto primo strumento, assume un ruolo fondamentale nell’evoluzione storico musicale. Tutto ciò che ascoltiamo oggi è frutto del passato e di artisti che hanno dato origine ai vari stili vocali e musicali attraverso la propria originalità. Come non soffermarci sui principali esponenti dei generi musicali che più ci piacciono!


Gli argomenti che affronteremo nelle lezioni di canto sono raccolti in una dispensa redatta da Simona Lippi: “Suonare la voce”.
La dispensa contiene degli esercizi per la pratica individuale.


Le motivazioni che ci spingono a studiare il canto sono estremamente soggettive.
Quando iniziamo questo percorso così affascinte
sappiamo da dove vogliamo partire, ma non dove arriveremo.
Abbiamo in testa tante domande.
L’amore per la musica e la passione per il canto sono i requisiti fondamentali.
Dove ci porterà la nostra voce?
Scopriamolo insieme!


Simona Lippi